Roma – Cagliari 1-0

La Roma vince con il Cagliari in casa in una partita molto difficile. Il Cagliari ha giocato in modo bello e spavaldo, con pressing alto e gioco d’attacco. I primi minuti sono stati molto difficili. Poi ci siamo accorti che cambiando fascia, potevamo battere il pressing sardo, ma era solo uno dei fattori che ci poteva portare al successo. Anche nel primo tempo siamo riusciti ad andare spesso al tiro, ma o non eravamo abbastanza precisi, o Edin aspettava che la palla calasse dall’alto come una benedizione sul secondo palo, sorpassando i due difensori centrali. La prerogativa di Dzeko, nonostante l’altezza (1.96 m) è il gioco di piede, o girandosi e tiro, o sulla corsa. Per una crescita scalare del club, ci vuole anche una punta centrale che aggredisce il pallone sui cross, che va a lottare con i difensori, per anticiparli e cercare di tirare anche in situazioni sporche: così ha fatto e così siamo riusciti a sbloccare la partita. La difesa ha controllato bene la partita. Non riusciamo ancora a comandare la partita costantemente, come fanno le grandi d’Europa. Spesso siamo costretti a ripiegare e per il tifoso è una sofferenza portare a casa il risultato. La vecchia Roma soffriva e poi cedeva, adesso si soffre ma si tiene il risultato, portando a casa i 3 punti: una differenza sostanziale. C’è da dire che se vogliamo giocarcela anche con le grandi d’Europa ( tra cui metto la Juventus), con le squadre di media classifica, principalmente in casa, devi saper giocare tutta la partita nella loro metà campo. I risultati della scorsa giornata ha aumentato la differenza tra le prime 3 (Juve, Roma e Napoli) e le altre (Lazio, Atalanta, Inter e Milan con una partita in meno) soprattutto per gli scontri diretti (Juve-Lazio 2-0; Milan-Napoli 1-2), Prendendo in considerazione il prossimo turno: sulla carta è un turno favorevole per il Napoli, che gioca in casa col Palermo. La Juve andrà a Sassuolo, noi andremo a Genova dalla Samp. Ancora più importante è quindi vincere per continuare a curare una già buona classifica. L’avversario è difficile, quindi ci vorrà il lavoro duro in settimana e il massimo impegno in campo per portare a casa i 3 punti. Daje Roma!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

it_ITItalian