Atalanta – Roma 2-1

Meglio ma non abbastanza. Soprattutto nel primo tempo abbiamo giocato bene, ma poi nel secondo siamo ricaduti nei soliti errori. Dobbiamo assolutamente recuperare Pellegrini, che era il centro del nostro gioco. Il metodo migliore per uscire da questa crisi è: lavorare duro in allenamento e giocare concentrati in partita. Inconcepibile l’errore che dà poi il via al gol del 2-1 di Pasalic. Inconcepibile fare un passaggio moscio di 3 m. come quello di Pellegrini, in una situazione di fallo laterale in zona difensiva. Ma le mancanze di concentrazione sono state tante. Anche il primo gol nasce da una torre sul primo palo, di cui avevo parlato nel prepartita, in cui siamo pochi concentrati. E poi le cose si erano messe bene grazie al gol di Dzeko sull’errore di Palomino, autore poi del gol del pareggio.

Sicuramente c’è da rilevare un miglioramento rispetto alle scorse partite. Smalling, Bruno Peres, Kluivert (che dovrebbe passare di più la palla come dovrebbe Carles Perez) e Dzeko sono sopra la sufficienza. Mkhitaryan al momento è un giocatore che deve giocare, magari al posto di Pellegrini che è il più in crisi e il giocatore più decisivo nella crisi della squadra. Riproverei di nuovo Mancini a centrocampo, magari con accanto Veretout. Ci sono ancora 14 giornate da giocare e possiamo recuperare questo fondamentale 4o posto.

Adesso la testa (e stavolta non uso questa parola per abitudine) deve essere alla partita col Gent. Il Gent è 2o in Belgio ed è una buona squadra, ma mai come questa volta sono sicuro che siamo superiori. Quindi è una partita soprattutto da giocare con la TESTA, con intelligenza. Dobbiamo portare a casa la porta inviolata e segnare tanti gol: cosa nelle nostre possibilità. Daje Roma!


Better but not enough. Especially in the first half we played well, but then in the second half we fell back into the usual mistakes. We must absolutely recover Pellegrini, who was the center of our game. The best way to get out of this crisis is to work hard in training and play concentrated in the game. Inconceivable the mistake that then starts the Pasalic’s 2-1 goal. Inconceivable to make a soft passage of 3 m. like that of Pellegrini, in a situation of throw-in in the defensive zone. But the lack of concentration have been many. Even the first goal was born from a tower on the first post, of which I had spoken in the pre-match, in which we are few concentrated. And then things got better thanks to Dzeko’s goal on Palomino’s mistake, who then scored the equalizer.

Certainly there is an improvement compared to previous games. Smalling, Bruno Peres, Kluivert (who should pass the ball more like Carles Perez should) and Dzeko are above sufficiency. Mkhitaryan is currently a player who must play, perhaps in the place of Pellegrini who is the most in crisis and the most decisive player in the team’s crisis. I would try again Mancini in midfield, perhaps with Veretout next to him. There are still 14 games to play in the league and we can recover this fundamental 4th place.

Now the head (and this time I don’t use this word out of habit) must be at the match with Gent. Gent is 2nd in Belgium and is a good team, but never like this time I am sure we are superior. So it’s a game above all to play with the HEAD, with intelligence. We have to take home the clean sheet and score many goals: what in our possibilities. Daje Roma!
Giordano Sepi

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.