L’avversario di giovedì: il Gent. The opponent of thurday: the Gent.

Thorup gioca col 4312, che in fase difensiva diventa 442. Owusu (destro) è il playmaker, ma è soprattutto bravo nella fase difensiva. Il giocatore chiave della loro tattica è Odjidja (il capitano): crossatore, crossa da punizioni, calci d’angolo ed è destro. Dovremo stare attenti su di lui, soprattutto quando giocherà a sinistra. A destra spinge il terzino destro spagnolo, Castro Montes (destro). Bezus (destro) è il trequartista. David gioca bene con entrambi i piedi, ma preferisce il destro ed è pericoloso principalmente sui cross bassi. Non so chi sceglierà Thorup come prima punta. Depoitre (destro) è più tecnico di Kvilitaia (destro), più bravo nel gioco aereo. Niangbo (destro) è più veloce e gli piace spostarsi sulla sinistra, in una situazione in cui Bezus è il falso 9.

Do’ per scontato che daremo grande importanza a concetti di cui ho già parlato come il lavoro, la comunicazione, la concentrazione e lo spirito di squadra. Questi concetti devono continuare a viaggiare con noi, sennò è come lo studente che conosce bene la rivoluzione russa, però non si ricorda la rivoluzione industriale. Conseguente ai buoni risultati che abbiamo avuto ultimamente è la consapevolezza. Consapevolezza=ambizione+umiltà. La consapevolezza è l’unione di questi due concetti. Per essere consapevoli delle proprie qualità, dobbiamo essere ambiziosi (più avanti il calendario ci darà modo di studiare questo concetto), ma anche di essere umili (importante in questa partita), ossia di non sottovalutare l’avversario e di non sovrastimare le proprie qualità. Consapevolezza significa anche “Conosci te stesso” come dicevano gli antichi filosofi greci, ossia conosci i tuoi pregi e i tuoi difetti. Conoscendoci, non possiamo pensare di andare a Gent per gestire l’1-0 dell’andata, ma dovremo essere capaci di giocare la partita come se fosse una partita secca, giocando come sappiamo, dominando il campo e cercando di segnare per primi: cercare di vincere la partita senza fare tanti conti con la calcolatrice. Badate bene, essere umili può significare anche comandare la partita secondo il copione di Fonseca, ma significa anche avere voglia di sporcarsi con scivolate precise, avere il coraggio di correre nel pressing, la concentrazione per passare il pallone in modo giusto e, a seconda della fase, per difendere collettivi: avere la capacità di soffrire senza cedere. La consapevolezza significa sapere quanto si vale e quale è il giusto obiettivo per noi. Questa partita ci può dare la risposta. Io sono convinto che con la massima concentrazione e la massima umiltà possiamo passare il turno. Daje Roma!

Thorup plays with 4312, which becomes 442 in the defensive phase. Owusu (right) is the playmaker, but he is especially good in the defensive phase. The key player in their tactic is Odjidja (the captain): cross player, make assist from the free kicks, the corners and is right, we will have to be careful about him, especially when he plays on the left. On the right pushes the Spanish right back, Castro Montes (right). Bezus (right) is the offensive midfielder. David plays well with both feet, but prefers the right and he is dangerous principally on the low cross. I don’t know who will choose Thorup as their first striker. Depoitre (right) is more technical than Kvilitaia (right), better at flying play. Niangbo (right) is faster and likes to move to the left, in a situation where Bezus is the false 9.

I take it for granted that we will give great importance to concepts I have already talked about such as work, communication, concentration and team spirit. These concepts must continue to travel with us, otherwise it is like the student who knows the Russian revolution well, but does not remember the industrial revolution. Awareness is a consequence of the good scores we have had lately. Awareness = ambition +humility. Awareness is the union of these two concepts. To be aware of our qualities, we must be ambitious (later on the calendar will give us the opportunity to study this concept), but also to be humble (important in this game), that is, not to underestimate the opponent and not to overestimate their qualities . Awareness also means “Know thyself” as the ancient Greek philosophers said, that is, know your strengths and weaknesses. Knowing each other, we cannot think of going to Gent to manage the 1-0 first leg, but we will have to be able to play the game as if it were an only game, playing as we know, dominating the field and trying to score first: to win the game without making many calculations with the calculator. Mind you, being humble can also mean commanding the game according to Fonseca’s script, but it also means wanting to get dirty with precise slides, having the courage to run in pressing, concentration to pass the ball in the right way and, according to the stage, to defend in a collective way: having the ability to suffer without giving in. Awareness means knowing how much it is worth and what is the right goal for us. This game can give us the answer. I am convinced that with maximum concentration and maximum humility we can win the round. Daje Roma!

Giordano Sepi

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.