Roma – Juve 2-2

Kulusevski terzino destro e Cuadrado terzino sinistro? Per fare troppo il rivoluzionario, Pirlo sbaglia la formazione iniziale e infatti Santon, Pellegrini, Veretout, Spinazzola, Mancini e Kumbulla recuperano molte palle con il nostro ottimo pressing che fa trovare una splendida occasione per Mkhi che fa una busta a Bonucci, ma poi cerca il tiro sotto le gambe di Szczesny. Il pressing procura il rigore segnato poi da Veretout (1-0).

La Juventus ha un allenatore con zero esperienza, ma è una squadra per qualità tecniche e personalità talmente impressionanti da poter giocare col pilota automatico. L’errore di Pellegrini che provoca il rigore poi segnato da Ronaldo (1-1) è grave, ma Lorenzo fa funzionare bene la costruzione nostra contro il loro pressing, è bravo nella fase difensiva, quindi nel complesso ha giocato bene.

Lorenzo, Dzeko e Mkhi sono fondamentali per il secondo gol di Veretout(2-1).

Sul 2-1 e rosso per Rabiot: possiamo uccidere la partita e non lo facciamo anche per due errori importanti di Dzeko che in generale ha giocato bene, facendo salire la squadra contro il pressing e contribuendo ai nostri buoni contropiedi. In questo caso, sbaglia anche Fonseca che poteva fare più cambi. Siamo arrivati stanchi alla fine della partita, probabilmente Fonseca vuole far prendere i 90 minuti al nostro 11 titolare come dice il mio amico Andrea Aprile.

Il gol del 2-2 è una bellissima azione della Juve ma con responsabilità del portiere e dei centrali difensivi. Bruno Peres non ha responsabilità nello specifico e se sbaglia, sbaglia nel non marcare Cuadrado che sta dietro completamente libero. Mi aspetto di più da Brunetto.

Migliore in campo: Veretout, ma hanno giocato bene anche Santon, Mkhi, Spinazzola e Pedrito, anche se quest’ultimo può cercare un’altra soluzione rispetto al tiro di collo, ossia il piatto con effetto o il tiro de pico(di punta).

La Roma ha giocato bene contro una grande squadra per qualità tecnica e personalità. Complimenti anche a Di Bello che ha il coraggio di dare il rosso a Rabiot (non tutti gli arbitri hanno questo carattere). Il risultato ci sta stretto, ma i segnali sono buoni. Ora testa all’Udinese. Siamo sulla strada giusta. Daje Roma!

Giordano Sepi

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

it_ITItalian
en_USEnglish it_ITItalian