Inter.

Questa fine stagione 21/22 potrebbe essere molto interessante per la Roma, non solo perché siamo rimasti in 4 in Conference League (tutte squadre molto ambiziose), ma anche perché possiamo sperare nella zona Champions. Questa partita è fondamentale nel nostro cammino in particolare per la classifica della Serie A e in generale per arrivare pronti per la partita di Leicester.

Come avete notato non sto scrivendo più della guerra in Ucraina. Mi pare che tutti gli attori non sono interessati al dialogo e alla pace, quindi mi sembra inutile. Pensiamo al calcio, pensiamo all’Inter, con la speranza che presto persone più importanti, più coinvolte e più potenti di me parlino di pace.

Simone Inzaghi mette in campo il 352. Per capire dove attaccheranno principalmente, dovremo vedere il terzo difensore centrale, ossia quello meno adatto alla fase difensiva e più adatto alla fase offensiva. Se viene schierato D’Ambrosio centrale difensivo destro, attaccheranno sulla destra, se viene schierato Di Marco centrale difensivo sinistro, attaccheranno soprattutto sulla sinistra. Devo però annotare che come centrale sinistro sta diventando più coraggioso in fase offensiva anche Bastoni.

Attaccano sulla destra con Dumfries e D’Ambrosio o sulla sinistra con Perisic e Di Marco. Sono comunque più pericolosi sulla sinistra con Perisic. Il loro schema preferito è il cross dalla loro sinistra, nostra destra, ma non possiamo escludere a priori anche il cross dalla loro destra, nostra sinistra.

Stiamo attenti anche agli inserimenti senza-palla sui cross. In questa fase, Barella è molto bravo, ma dovremo stare attenti anche a Cahlanoglu. Il colpo preferito del turco è il tiro da fuori. Tira anche punizioni molto insidiose.

Dzeko torna indietro per aiutare la costruzione di gioco con Lautaro Martinez che si comporta da prima punta veloce (molto bravo di testa, specialmente per la sua elevazione, e sulla linea del fuorigioco).

Brozovic toglie le castagne dal fuoco contro il pressing. Dobbiamo marcarlo preventivamente. Quando costruiscono con Skriniar, possono perdere il pallone, ma attenzione perché è molto furbo (e anche antisportivo) e può buttarsi per cercare il fallo subito.

Fanno il treno contro le difese a uomo sui corner.

E’ il momento di crederci. E’ il momento di combattere. Aprile e Maggio possono regalarci grandi soddisfazioni, ma dovremo conquistarcele con tanto sudore. Daje Roma!

Giordano Sepi

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

it_ITItalian