Fiorentina-Roma 2-0 e Venezia.

A prescindere dal rigore praticamente inventato dopo 2 minuti, la Fiorentina ha giocato meglio e ha meritato di vincere.

Nico Gonzalez era più ispirato a cadere a caso che a giocare a calcio, cosa che in Italia aiuta, quando invece questi attaccanti un po’ truffaldini andrebbero ammoniti per simulazione.

In generale, la Roma ha giocato male. Spesso eravamo tutti fermi o al massimo camminavamo sia in fase difensiva che in fase offensiva, principalmente perché siamo tutti improntati su Tirana e il Feyenoord, in parte perché forse siamo complessivamente stanchi per una stagione che oggi ha toccato le 51 partite.

La Fiorentina era meno stanca e più motivata, con un tifo passionale, che magari dovrebbe più sostenere il proprio club e meno insultare la squadra avversaria. Hanno spinto disperatamente per una partita decisiva per l’Europa. La cosa più bella per noi è stato Leonardo Spinazzola di nuovo in campo, sperando che possa esprimersi come in passato e anche meglio.

La lotta per l’Europa vede: Lazio 62 (Juve a Torino e Verona all’Olimpico), Roma 59 (Venezia all’Olimpico e Torino all’Olimpico Grande Torino), Fiore 59 (Sampdoria al Marassi e Juventus al Franchi), Atalanta 59. (Milan a San Siro e Empoli al Gewiss Stadium).

Sarà fondamentale vincere nell’ultima partita all’Olimpico con il Venezia. Per salutarci al meglio in vista di Torino e Tirana (quasi un’anagramma). Probabilmente ci giocheremo l’Europa all’ultima giornata, ma intanto è necessario battere il Venezia.

Firenze, Venezia e Roma sono le 3 città principali di Assassin’s Creed 2. Per me è il gioco più bello della serie di Assassin’s Creed. Come ho già scritto, la storia di Ezio Auditore è un modo molto divertente per studiare il Rinascimento con la ricostruzione perfetta della toponomastica delle città di allora e personaggi storici realmente esistiti anche se in una trama molto romanzata. Assassin’s Creed 2 è la dimostrazione che si può fare cultura con i videogiochi, anzi ultimamente è sempre più diffusa l’opinione che i videogiochi siano una vera forma d’arte.

Ezio Auditore è un soldato, un assassino che uccide i cattivi per un bene superiore e sicuramente non esiste un bene superiore alla pace. Prego i grandi della Terra, in particolare Biden, Putin, i leaders europei e Zelensky per avviarsi sul cammino del dialogo e della pace. Avviare dialogo e pace è necessario. E’ necessario vincere anche questa partita come noi dovremo vincere col Venezia.

Soncin schiera il 3421 di tipo molto propositivo. In fase difensiva si mettono col 541. Rispetto alla formazione di Zanetti, Soncin ha aggiunto un difensore centrale per difendere meglio.

Lo schieramento delle punte è molto libero. Aramu può partire come attaccante destro, ma poi torna a fare il trequartista che è la posizione che predilige. Okereke, se gioca, è l’attaccante sinistro, ma può spostarsi a destra.

Henry è una prima punta vera, forte principalmente di testa, ma si trova meglio quando riceve palla sul loro lato destro, ma il loro modo preferito di attaccare è il lancio lungo del portiere Maenpa,a direttamente su Henry. In questo caso, può o puntare la porta (in questa situazione è molto forte) o allargare sulla loro sinistra per Aramu o Okereke o Cuisance.

Provano a fare anche gioco d’attacco, ma per rispetto dell’avversario spesso si concentrano a fare la fase difensiva con 9 giocatori di campo. Attaccano principalmente sulla loro sinistra con Haps.

Anche se molti sono già con la testa al 25 maggio, è necessario giocare al meglio e quindi vincere questa partita, non solo per la lotta per l’Europa, ma anche perché ci prepara al meglio per Tirana e così manderemo un messaggio ai feyenoordiani. Daje Roma!

Giordano Sepi

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

it_ITItalian