Cagliari-Roma 1-2 e Milan.

InnanziTotti lasciatemi fare i complimenti al Cagliari. Ha giocato benissimo. Difesa nel primo tempo, quando noi abbiamo dominato ma senza incidere. Passa in vantaggio con Pavoletti (1-0) e ha avuto un paio di occasioni per andare sul 2-0. Bravissimo Rui Patricio in particolare nella seconda occasione. Poi li mettiamo in difficoltà e loro perdono tempo col solito bug del gioco (cadono, muoiono e resuscitano). E’ il caso che l’AIA decida qualche provvedimento per questa tattica veramente vergognosa.

La chiave della partita è l’entrata di Felix, ma tutta la Roma più passa il tempo, più tambureggia sul fortino cagliaritano, che d’altronde in sardo si chiama Casteddu (castello). Grandissimo Zaniolo per tutta la partita. Poi accompagnato da ElSha che colpisce una traversa e da Pelle che prende il palo.

Poi finalmente prendiamo lo spigolo del palo giusto sempre su corner del grande Niccolò e colpo di testa di Ibanez. 1-1. Zaniolo si guadagna poi una punizione che Lorenzo pennella sopra a Pavoletti, anche se il rossoblu salta, e la traversa. 1-2. Testardo come dice la canzone di Daniele Silvestri, malgrado i tanti errori su punizione, stavolta Lorenzo ha segnato al Cagliari e ai suoi detrattori.

Immagine
C’ho la capoccia dura e una pazienza da leopardo (Daniele Silvestri)

Poi tutti a difendere il vantaggio in difesa. Bravo ElSha che diventa terzino destro. Bene Kumbulla. La Roma tiene. La Roma ha carattere. Ha il cuore per affrontare con spavalderia qualunque avversario e la testa per usare l’intelligenza quando serve. Caro Milan, stai attento.

La storia del Milan è una storia centenaria, ma chi ha contribuito maggiormente alla sua bacheca è stato l’ex-presidente Silvio Berlusconi. Silvio Berlusconi è un personaggio controverso della società italiana. E’ stato Premier per tanto tempo, condannato per frode fiscale, probabilmente ha favorito la prostituzione (con i suoi vari festini con donzelle giovani e plasticose), ha avuto contatti con la malavita e ha usufruito delle sue televisioni per avere successo in politica.

Queste sono tutte cose vere. Alcune suffragate da sentenze penali. Però è anche vero che ultimamente Berlusconi ha posizioni molto più condivisibile come l’europeismo e la lotta al COVID. Rispetto a Meloni e Salvini, ha posizioni molto moderate e razionali. Come Presidente della Repubblica vedo altre persone più valide.

Il Cavaliere ha scritto la storia d’Italia, del calcio e ha fatto tornare grande il Milan che in diversi tempi con la presidenza Berlusconi è stata la squadra più forte del mondo, vincendo spesso la Serie A, la Coppa Campioni e la Coppa Intercontinentale. Come un drogato in crisi d’astinenza, qualche anno dopo aver venduto il Milan, ha acquistato il Monza, in cui pretende dai suoi giocatori il massimo della cultura sportiva.

Pioli schiera il 4231 molto libero. Il playmaker è variabile tra Kessie, Bennacer e Tonali. I terzini vanno verso il centro e possono essere i giocatori più offensivi. Saelemaekers va verso il centro per il suggerimento per gli attaccanti. Leao parte come ala sinistra, ma può trovarsi anche a destra. E’ IMPORTANTE NON PERMETTERE I CONTROPIEDI, anche da uscita dal pressing nostro.

Sui calci di punizione, difendono a uomo, molto bassi per non dare profondità al cross. E’ una tattica sorprendente per gli attaccanti. Ma noi dobbiamo restare calmi e pensare o al cross come al solito o al passaggio corto. Dipende anche dalla posizione della punizione e dall’angolo che dà per il cross. Laterale va bene anche il cross. Centrale: passaggio corto. Sui calci d’angolo, marcano a zona.

Il playmaker può essere Bennacer (il più bravo in fase di possesso e il peggiore in fase di non possesso), o Kessie, o Tonali (più bravi in fase difensiva). In costruzione, di solito si mettono col 4141 con uno dei due mediani all’altezza del trequartista. Tonali è molto simile a Pirlo per il ciuffo e perché fa buoni tiri su punizione, per il resto rispetto a Pirlo è migliore nel recupero palla, ma non ha la stessa visione di gioco e quindi cerca soprattutto di costruire l’azione offensiva con il dribbling. Sarà una bella sfida per i nostri centrocampisti andare a pressare il loro playmaker, principalmente per Pellegrini.

In fase di pressing, Brahim Diaz diventa una punta, andando a pressare il difensore centrale, trasformando la formazione in un 442. Brahim Diaz è molto bravo in questa situazione e spesso recupera palla in zona offensiva, anche pressando il playmaker.

Tatarusanu ha preso il posto di Maignan infortunato. E’ un buon portiere. Bravissimo nelle uscite. Di solito non blocca il pallone, ma lo respinge, potrebbe essere decisivo tirare da fuori e poi essere pronti sulle respinte. In particolare Abraham, Zaniolo, ElSha o Shomu devono essere pronti per il tap-in.

Attaccano in particolare dalla loro sinistra, nostra destra, col terzino sinistro, Theo Hernandez (sinistro), che può fare o l’assist o tirare forte sul palo lontano, o con Leao (il più bravo in fase offensiva) che è l’ala sinistra ma è destro. Potrebbe cercare anche il tiro a giro con il destro o forte sul primo palo ed è bravo anche col sinistro. Sarà importante una buona performance di Karsdorp, ma sarà altrettanto importante che Zaniolo gli dia una mano.

Quando Calabria si alza, Tonali o Bennacer si mettono a destra per avere spazio per costruire. Il miglior giocatore in fase difensiva è Tomori, bravissimo nell’anticipo. Da destra, l’azione offensiva viene iniziata da Saelemaekers che va spesso verso il centro per cercare il suggerimento per gli altri attaccanti.

L’anima del club è rappresentata da Calabria: terzino destro, milanista vero, furbo sui falli subiti, che tiene tatticamente (bravissimo in fase difensiva e offensiva, in particolare quando attacca senza palla) e mentalmente la squadra. Spesso può andare al centro, principalmente per costruire l’azione offensiva.

Sfideremo chi più di tutti rappresenta il successo del calcio italiano nel mondo, ma con l’Olimpico al nostro fianco, niente è proibito. Daje Roma!

Giordano Sepi

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

it_ITItalian